☀️PREVISIONI PER MARTEDÍ 18 DICEMBRE🌤

♦️Buona serata con questa immagine da La Voce di Rovigo.it che testimonia delle deboli nevicate che durante la notte hanno interessato il Polesine ( fig 2 mappa precipitazioni Arpav), mentre il resto della regione, nonostante gran parte della modellistica indicasse diversamente, é rimasta esterna a precipitazioni significative; copiose invece le nevicate a sud del Po.

🔹SITUAZIONE GENERALE
Dopo il transito notturno del sistema perturbato, si va espandendo un temporaneo promontorio di alte pressioni con asse da Algeria a Norvegia che garantirá 24-36 ore di tempo stabile ( fig 3 ) . Successivamente aria mite ed umida sará convogliata verso le nostre regioni da una saccatura atlantica determinando un nuovo peggioramento del tempo giá da mercoledí.

🔹PREVISIONI
Prevalenza di tempo buono, molto probabile qualche banco di nebbia mattutina in dissolvimento durante il giorno.
📍Temperature minime tra -1 e – 4 gradi, massime comprese tra 6 gradi dell’entroterra ed 8 gradi verso la costa. Zero termico attorno ai 1300 metri. Venti deboli in prevalenza occidentali.

🔵PREVISIONE PER DOMENICA 16 DICEMBRE🔵

Arriverà la neve in pianura?
Quali zone saranno quelle più favorite da questa eventualità?

Ben ritrovati amici di SerenissimaMeteo.
La giornata di domani sarà inizialmente stabile su buona parte del territorio, tuttavia dal pomeriggio osserveremo annuvolamenti via via più compatti a partire dai settori più occidentali a causa della formazione di un minimo depressionario tra il sud della Francia e l’Italia centro settentrionale.
Tra la notte e la prima mattinata questa struttura barica tenderà a traslare verso il centro Italia, favorendo un modesto richiamo di masse d’aria più mite ed umida.
Secondo le elaborazioni più recenti dei principali modelli ad alta risoluzione si potrebbe trattare di un debole peggioramento, che non porterà importanti fenomeni sul nostro territorio.
Va tuttavia sottolineato che, sui settori della pianura interna e più occidentale questi fenomeni trovando una discreta colonna d’aria potranno risultare nevosi anche fino a quote pianeggianti.

Domenica 16 dicembre:
Al mattino il cielo si presenterà nuvoloso o parzialmente nuvoloso, con possibili temporanee schiarite, specie sulle zone montane.
Dal pomeriggio la nuvolosità andrà aumentando gradualmente, fino a cielo molto nuvoloso o coperto.
In serata e, come indicato, a partire dai settori sud occidentali, saranno possibili le prime deboli precipitazioni, inizialmente a carattere sparso, prevalentemente nevose fino in pianura.

❄ Si tratterà di fenomeni generalmente deboli e intermittenti, ma che potranno localmente apportare dei modesti accumuli al suolo tra Veronese, Vicentino, parte del Padovano e Rodigino.
Sui restanti settori, più orientali, i fenomeni saranno più sporadici, molto deboli o del tutto assenti.
Nel corso della notte la colonna d’aria andrà via via degradandosi, seppure molto gradualmente, favorendo il passaggio a pioggia o pioggia mista a neve su buona parte delle zone sopra citate, eccetto Veronese e Vicentino che potrebbero disporre di una colonna d’aria adeguata per un periodo più duraturo.
Le temperature minime saranno comprese tra 0°C e -3°C, con diffuse gelate anche in pianura. Le massime invece difficilmente supereranno i 3°C/4°C.
La ventilazione sarà di Bora al suolo e risulterà di debole o a tratti moderata intensità, specie dalla sera.

Facciamo presente che la situazione è ancora delicata, come avete potuto apprendere dal bollettino e soggetta a ulteriori possibili affinamenti e modifiche, vi invitiamo pertanto a rimanere aggiornati sulla nostra pagina.

Condividendo questi post valorizzerete il nostro lavoro.

Mappa Meteonetwork con Temperatura e GPT a 500hpa nella prima mattinata di lunedì

Analisi e previsione a cura di Matteo Moro.

PREVISIONI PER SABATO 15 DICEMBRE 🌞

Buonasera a tutti, amici di Serenissima Meteo!

Durante l’intera giornata di domani, il cielo sul nostro territorio risulterà quasi completamente privo di nubi, salvo per qualche velatura mattutina sul polesine. Questo, combinato con le temperature e il vento descritti nel dettaglio sotto, porteranno a diffuse gelate notturne e mattutine.

Le temperature andranno da una minima di -3/-2 °C in pianura e di -10/-6 °C in montagna ad una massima di 6/7 °C ed una di -2/0 °C nelle rispettive zone.

Il vento rimarrà calmo per buona parte della giornata, salvo qualche raffica mattutina fino a 35-40 km/h da nordest lungo la costa e pomeridiana da ovest fino a 15 km/h sul Veneto centrale.

In allegato, i geopotenziali a 500 hPa del modello ECMWF e le temperature massime e minime di domani secondo il Super HD di Meteologix.

A cura di Federico Pavan.

PREVISIONE PER VENERDÌ 14 DICEMBRE 🌥️

Il flusso perturbato che ha caratterizzato questa giornata, portando alcune deboli precipitazioni nevose e pioggia nella parte orientale del territorio, sta lentamente translando verso est. Domani infatti saremo interessati dall’ ingresso di aria più fredda dalla porta della bora con un deciso miglioramento del tempo. (fig.1 modello ECMWF)

🌤Al mattino il cielo si presenterà parzialmente nuvoloso, tendente a schiarite sempre più ampie nel corso della giornata. Più soleggiato nelle zone occidentali del Veneto.
☁️Nelle zone costiere invece la nuvolosità sarà più stratificata, in lento dissolvimento solo nel tardo pomeriggio.
Ultime deboli precipitazioni nel corso della notte, nella parte meridionale del territorio, in esaurimento nel primo mattino.
🌬I venti soffieranno da quadranti nord-orientali da deboli a sostenuti lungo la fascia costiera e nelle pianure.
Nettamente più deboli nei rilievi e pedemontane.
🌡Temperature minime che si aggireranno tra i -2 °C e i 0 °C, daranno luogo ad alcune gelate notturne nella fascia prealpina e nelle pianure.
Massime tra i +4 °C e i +6 °C in media con il periodo.
(In Allegato in modello Arome con la previsione del vento per domani, e le temperature minime)
Ai prossimi aggiornamenti.
A Cura di Genny Paganin.

PREVISIONE PER GIOVEDI’ 13 DICEMBRE 🌧️☁️❄

Buonasera amici di SerenissimaMeteo.
☑️ La formazione di un minimo depressionario sul Mediterraneo occidentale porterà a un lieve peggioramento del tempo anche sulla nostra regione, causa l’arrivo di correnti più umide e instabili dalle zone meridionali.

☑️ Al mattino il cielo si presenterà nuvoloso o parzialmente nuvoloso su buona parte del territorio, con qualche temporanea schiarita sulle zone occidentali e settore montano.
Sulla medio-bassa pianura e fascia costiera saranno possibili delle precipitazioni, prevalentemente deboli e a carattere sparso.
Sulle restanti zone fenomeni sporadici e molto deboli, nevosi oltre 300-500m.
Nel pomeriggio la copertura nuvolosa sarà più diffusa e compatta, con maggiore probabilità di piogge sulla bassa pianura e fascia costiera, sempre locali e di debole intensità.
Da metà giornata su Alpi, Prealpi e fascia pedemontana saranno possibili delle deboli nevicate, con accumuli modesti.
Non si esclude qualche fiocco anche sulle zone pianeggianti, più probabile misto a pioggia.
Le temperature minime saranno in aumento, comprese tra 1°C e 4°C, mentre le massime tenderanno a calare e saranno comprese tra 4°C e 6°C.
La ventilazione sarà di Bora e risulterà di debole-moderata intensità, specie sulla fascia costiera e pianura limitrofa.

Mappa GFS con pressione al suolo e ventilazione.
MOLOCH ECMWF 2.5km con gli accumuli per domani.

Previsione a cura di Matteo Moro.