PREVISIONE PER GIOVEDÍ 18 APRILE E VENERDÍ 19 APRILE

☀️Cari amici ben ritrovati su queste pagine di Serenissima Meteo con questa immagine pomeridiana dal Castello di Sirmione verso nord ( fig 1), si notano le cime sovrastate da cumuli orografici e sulla destra il cappello nevoso del Monte Baldo

🔷SITUAZIONE GENERALE
Si consolida ulteriormente il campo anticiclonico che vede oggi diversi massimi di 1037 hPa collocati tra la penisola Scandinava e la Russia occidentale ( fig 2 mappa in superficie con fronti -DWD), tale campo di alte pressioni é supportato anche in quota da un elevato geopotenziale ( fig.3 anomalia geop. 500hPa -ECMWF)specie sull’Europa scandinava e baltica; ciò determina su tutto lo scacchiere europeo moti verticali discendenti e stabilizzanti come si vede in fig 4 dalle freccine bianche orientate verso il basso nella mappa dei movimenti verticali dell’aria secondo il modello GFS in una cross-section a 45 gradi.

🔹PREVISIONI
Prevalenza di bel tempo in entrambi i giorni tranne la presenza pomeridiana di nubi “di bel tempo” che sui rilievi saranno un po’ più robuste.
📍Temperatura in ulteriore aumento specie sulla pedemontana ( fig 5 differenze termica al suolo, modello WRF-NMM)
-massime per domani poco sopra i 21 gradi.
-minime in pianura tra i 7 gradi dell’entroterra e i 10/11 gradi in prossimitá della costa.
Per venerdí ulteriore aumento di circa 1 grado sia delle minime che delle massime di circa.
📍Zero termico dall’attuale altezza di 2200 metri innalzamento per venerdí fin quasi i 3000 metri.
📍Venti deboli orientali con intensificazioni per venerdí, generalmente piú intensi sulla costa .
A cura di Paolo Frontero

🔵 PREVISIONI PER IL WEEKEND 🔵

➡️ Mentre un robusto promontorio anticiclonico si innalza fino a raggiungere la penisola Scandinava, con conseguente chiusura (almeno temporanea) della porta Atlantica, l’Italia e la penisola Balcanica faranno ancora i conti con una zona di bassa pressione.
Sulla nostra regione quindi il tempo durante il weekend sarà variabile e a tratti instabile.

◾Sabato 13 aprile:
Giornata tutto sommato discreta sulle zone pianeggianti, con residua nuvolosità di passaggio al mattino seguita da schiarite sempre più ampie tra pomeriggio e sera. Sui rilievi Alpini e Prealpini invece l’attività cumuliforme potrà dar luogo a delle locali piogge o rovesci, con quota neve mediamente oltre i 1300-1500m.
Temperature che non subiranno variazioni significative, con minime comprese tra 7°C e 10°C e massime comprese tra 14°C e 17°C.
Ventilazione debole settentrionale in pianura, fino a tratti moderata sulla fascia costiera e zone limitrofe.

◾Domenica 14 aprile:
Nuovo aumento della nuvolosità nel corso della notte su tutto il territorio, con la possibilità di isolati piovaschi e deboli nevicate oltre i 900-1100m. durante la mattinata. Dal pomeriggio probabilità sempre più bassa di fenomeni, con nuove schiarite dalla tarda serata a partire dai settori orientali della regione.
Temperature minime stazionarie, comprese tra 7° e 10°C e massime in diminuzione, comprese tra 12°C e 15°C.
Ventilazione settentrionale di debole-moderata intensità, con rinforzi sulla fascia costiera.

Mappa GFS per domenica.

Bollettino previsionale a cura di Matteo Moro.

PREVISIONI PER GIOVEDÌ 11 APRILE 🌧️

Buonasera amici di Serenissima Meteo!
L’Italia e il Veneto si trovano assoggettate da correnti umide atlantiche che denotano condizioni di instabilità con piogge più o meno diffuse e spazi soleggiati, tale situazione continuerà ancora per almeno qualche giorno, ovvero fino al fine settimana.
Nel dettaglio le previsioni per domani:
§ Mattino: cielo in prevalenza nuvoloso con piogge sparse un po’ su tutto il territorio regionale.
§ Pomeriggio/sera: cielo ancora in gran parte coperto ma con qualche possibile schiarita in serata, precipitazioni ancora possibili localmente.
§ Temperature: minime sui 9-11 °C e valori massimi sui 13-15°C.
§ Venti e mare: ventilazione in prevalenza da nord-est a tratti tesi nel pomeriggio, mare mosso.
In allegato la situazione ECMWF per la giornata di domani.
A cura di Davide Parolin.

▶️ PREVISIONE PER LUNEDI’ 8 APRILE 🌤️🌧️

La formazione di un anticiclone sul mare di Norvegia, come un vero e proprio sparti traffico favorisce uno sbilanciamento del flusso umido e perturbato Atlantico, con il diretto interessamento dell’Europa centro-occidentale.Sul nostro territorio quindi si prospetteranno giornate con tempo tipicamente primaverile (variabile e a tratti instabile).⏺️ Nel dettaglio:Al mattino il cielo si presenterà poco o parzialmente nuvoloso su tutta la regione, causa il passaggio di nubi a medio-alta quota che si alterneranno a momenti soleggiati. Il tutto in un contesto di tempo asciutto.Nel pomeriggio in pianura la situazione rimarrà invariata, con passaggi nuvolosi alternati a schiarite. Tuttavia non si esclude qualche occasionale piovasco o acquazzone sull’alta pianura Trevigiana, Vicentina e Veronese, specie a ridosso dei rilievi.Su Alpi e Prealpi invece la nuvolosità sarà più diffusa, con maggiore probabilità di precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio, con quota neve intorno ai 1700-1900m.In serata saranno ancora possibili dei fenomeni a carattere sparso sulle zone sopra citate. Tempo più asciutto sulle zone pianeggianti, ma sempre con nuvolosità in transito.Le temperature in pianura tenderanno ad aumentare lievemente, con minime comprese tra 5°C e 7°C e massime comprese tra 16°C e 19°C.La ventilazione sarà debole a tratti moderata sud-occidentale sulla medio-bassa pianura, per poi attenuarsi in serata e ruotare dai quadranti settentrionali. Sul resto della pianura sarà debole e di direzione variabile in giornata, per poi divenire settentrionale dalla serata.Mappa ECMWF per domani.Bollettino previsionale a cura di Matteo Moro.

PREVISIONI PER GIOVEDÌ 4 APRILE 🌧️

Cari amici di Serenissima Meteo, la giornata di oggi ha visto finalmente l’avvento di precipitazioni sulla nostra Regione, in particolar modo nei settori settentrionali, con modesti quantitativi nell’alto Vicentino e nel Bellunese. Nella giornata di domani la saccatura atlantica centrata sulla Gran Bretagna si espanderà verso la nostra penisola (Immagine 2), portando abbondanti precipitazioni che interesseranno in mattinata i settori occidentali per poi spostarsi verso quelli orientali. I fenomeni si disporranno secondo una linea orientata da nord a sud (Immagini 3 e 4). Le nevicate interesseranno i rilievi fino a quote di 1400-1500 m in serata.
– TEMPERATURE: In diminuzione nei valori minimi e comprese tra 8-10°C in pianura, stazionarie o in lieve diminuzione nei valori massimi e comprese tra 16-18°C.
– VENTI E MARI: Venti meridionali tesi e a tratti forti in montagna, venti di Scirocco da moderati a tesi in pianura e a tratti forti sulle coste. Mare molto mosso.
La situazione dovrebbe migliorare nella giornata di venerdì, con progressive schiarite nel corso del pomeriggio, ma seguite i prossimi aggiornamenti!
A cura di Matteo Pesce.