♦PREVISIONE PER LUNEDI’ 19 E MARTEDI’ 20 AGOSTO

Ben ritrovati amici di SerenissimaMeteo.
L’anticiclone Sub-tropicale torna a guadagnare terreno fin verso le regioni più settentrionali della penisola.
Tempo quindi stabile e moderatamente afoso sulle zone pianeggianti della nostra regione, mentre quelle montuose, trovandosi influenzate da correnti occidentali umide e instabili, potranno vedere la formazione di qualche rovescio o temporale dalla seconda metà di giornata.

Nel dettaglio:
⭕ Lunedì: sulla pianura e fascia costiera il cielo si manterrà sereno o poco nuvoloso per tutto l’arco della giornata, con solo qualche innocuo passaggio nuvoloso ad alta quota.
Sui rilievi le nubi inizieranno ad aumentare dalle ore centrali della giornata, dove tra il tardo pomeriggio e la serata potrebbero formarsi dei rovesci e temporali, che coinvolgeranno maggiormente il Bellunese.
Temperature in generale aumento, con minime comprese tra 18°C e 21°C e massime tra 29°C e 33°C.
Ventilazione prevalentemente debole e di direzione variabile, salvo rinforzi da est sulla fascia costiera e pianure limitrofe tra il pomeriggio e la serata.

⭕ Martedì: Giornata simile a quella precedente, con cielo sereno o poco nuvoloso per tutto il periodo sulle zone di pianura. Qualche nube in più dal pomeriggio sui rilievi, dove non si esclude qualche locale rovescio o temporale, in particolare sulle zone Dolomitiche.
Temperature stazionarie o in ulteriore lieve aumento, con minime comprese tra 19°C e 22°C e massime tra 30°C e 34°C.
Ventilazione nord-orientale in prevalenza debole.

Mappa ECMWF per martedì.
Previsione a cura di Matteo Moro.

🌞⛈PREVISIONE PER DOMANI 12 AGOSTO E MARTEDI 13.🌞⛈

QUANDO CAMBIA IL VENTO

Buonasera agli amici di Serenissima Meteo, ecco la situazione d’inizio settimana.

Domani la giornata inizierà con cielo soleggiato e qualche isolato annuvolamento, ma con il passare delle ore il Veneto vedrà un progressivo aumento della nuvolosità in estensione verso est, alternata comunque a schiarite più o meno ampie; l’aumento delle nubi sarà dovuto all’avvicinamento di un fronte di aria fredda (o meglio, più fresca di quella alla quale si sostituirà). L’arrivo del fronte comporterà la possibilità di rovesci e potenzialmente temporali anche di forte intensità, il cui sviluppo non è ancora certo, quindi se la confidenza dovesse aumentare domani mattina vi aggiorneremo.
Le temperature domani andranno da 22-24 °C al mattino a 33-36 °C nel pomeriggio, per poi tornare intorno ai 24-26 °C in serata per il passaggio del fronte.
Anche il vento subirà dei cambiamenti sempre dovuti al fronte, iniziando calmo o leggero dai settori orientali per aumentare da sud-sudest con l’avvicinarsi del fronte e poi in serata soffiare da ovest con raffiche anche a 30-35 km/h.

Il fronte farà crollare anche l’umidità specie delle zone centro-orientali e costiere. Questa umidità in zona, combinata con le alte temperature pomeridiane potrebbe fungere da carburante per gli eventuali temporali che si potranno formare sul fronte tra tardo pomeriggio e sera, quindi attenzione sebbene la cosa non sia certa.
Riguardo la giornata di domani, in allegato i geopotenziali a 500 hPa del modello GFS che mostrano l’asse di una saccatura sulle e a nord delle Alpi, responsabile del fronte.

Martedì invece la nostra Regione vedrà un cielo quasi totalmente sereno, salvo alcune leggere velature e locali annuvolamenti pomeridiani accompagnati da rovesci anche a carattere temporalesco, specie sui rilievi.
Le temperature mattutine saranno sui 18-22 °C e saliranno fino ai 30-33 °C nel pomeriggio, comunque più sopportabili grazie al calo dell’umidità salvo per la costa, mentre il vento rimarrà calmo salvo le zone costiere che potranno avere qualche raffica da sudest.
In allegato le temperature massime attese per la giornata di martedì secondo il modello Super HD.

A cura di Federico Pavan

☀️PREVISIONI PER DOMENICA 11 AGOSTO☀️

Buona serata amici di Serenissima Meteo

Per domani le condizioni del tempo rimangono invariate, infatti un’ anticiclone di origine africana attanaglia ancora la nostra Regione con temperature molto elevate e un tasso di umidità soffocante.

Di conseguenza in pianura ci aspettiamo un cielo sereno o poco nuvoloso per tutta la giornata, in montagna invece esiste la possibilità di sviluppo di attività cumuliforme nelle ore centrali della giornata, quindi invitiamo a prestare la massima attenzione durante le escursioni, soprattutto in alta montagna dove il rischio di fulminazione e’ maggiore.
Temperature sopra media, in leggero aumento le minime e stazionarie le massime, punte di 35°C-36°C specie sul basso Veneto.
Venti deboli o a regime di brezza

🔹️In allegato la situazione in Europa, prevista dal modello DHMZ per domani alle ore 12:00.

🔹️Temperature Max. previste per le ore 15:00 dal modello Moloch

A cura di Dimitri Massaro

PREVISIONE PER IL WEEK END 9-10-11 AGOSTO 2019

♦️AI “NASTRI DI PARTENZA” PERIODO CALDO E STABILE♦️

👉◾Come possiamo apprezzare da immagine METEOSAT di qualche ora fa in scheda 1, è evidente l’ennesima rimonta dell’alta pressione Africana che dai quadranti meridionali sta spingendo verso il bacino centrale del Mediterraneo ed il nostro Veneto.
L’estesa perturbazione visibile a ridosso delle coste Europee occidentali, non farà altro che solleticare la “bolla calda” in quota verso le nostre zone.
👉◾Almeno fino a LUNEDÌ quindi, entreremo per l’ennesima volta all’interno di un periodo termicamente sopramedia e generalmente asciutto; osservare scheda 2.

👉◾Oramai è la tendenza di questa estate 2019 (e non solo) , fatta da forti ondate di calore e da acute parentesi temporalesche indotte da surplus di energia in atmosfera.
La figura stabilizzante chiamata Anticiclone delle Azzorre è “latitante” da parecchio tempo, quindi il “contatto” fra masse d’aria di natura diversa (Africano-Atlantico) contribuisce a generare i fenomeni estremi di queste settimane.

🔷DOMANI VENERDÌ cielo generalmente sereno o poco nuvoloso su tutto il territorio Veneto.
Probabilità di nubi basse solo all’alba su alcune zone della pianura e nuvolosità convettiva nel pomeriggio sulle Alpi, per il resto tanto sole.
Non possiamo tuttavia escludere, con possibilità bassa, alcuni scrosci di pioggia localizzati e temporanei sul Cadore.
📌In scheda 3 entità pluviometrica prevista.
Temperature che inizieranno a salire; minime in pianura fra 19/22 gradi e massime che sulle pianure interne del Veneto meridionale toccheranno i 33 gradi.

🔷SABATO giornata “fotocopia”, con ampio soleggiamento su tutti i nostri territori; solita attività cumuliforme sui settori Alpini, in un contesto generalmente asciutto.
Temperature che guadagneranno ancora qualche grado in entrambi gli estremi, portandosi ben oltre la media del periodo.
Di notte sui centri urbani non si scenderà sotto i 20 gradi, mentre nelle ore diurne si potrebbero registrare in pianura i primi 35 gradi.
Afa che inizierà a farsi sentire, in costante aumento nei giorni successivi.

A cura di Andrea Vigolo

➡️ PREVISIONI PER MERCOLEDÌ 7 E GIOVEDÌ 8 AGOSTO ⬅️

Buonasera agli amici di Serenissima Meteo. Ecco la situazione per le prossime ore.

Prima di tutto è bene nominare la possibilità di temporali tra il resto della serata e la nottata sia sulle zone montane/pedemontane che sulle zone di pianura medio-alte, come evidenziato dalla prima mappa, che mostra le precipitazioni attese nella notte dal modello Cosmo. Da ricordare che non tutti coloro compresi nelle zone colorate subiranno fenomeni, ma viene indicata la zona dove sembrano essere più probabili. Nei temporali più intensi non si escludono grandinate e forti raffiche di vento.

Domani la giornata sarà caratterizzata da cielo prevalentemente sereno anche se non mancheranno locali annuvolamenti. Con il passare delle ore vedremo un aumento del vento proveniente dai quadranti meridionali ed orientali e tra tardo pomeriggio e sera, sarà possibile un passaggio temporalesco soprattutto sulle zone montane e pedemontane e forse le alte pianure. Il coinvolgimento della pianura è tutt’ora incerto e in caso di una maggiore confidenza in intensità ed estensione dei fenomeni, domattina ci sarà un aggiornamento. In ogni caso, i temporali potranno risultare localmente intensi sulle zone montane con la possibilità di grandine e forti raffiche di vento.
Le temperature andranno dai 20-22 °C delle ore mattutine ai 32-35 °C di quelle pomeridiane.

Giovedì inizierà allo stesso modo di domani, ma con un vento di provenienza nordorientale che diventerà calmo o di provenienza sudorientale, soprattutto sulle coste, nel corso del pomeriggio. Sempre durante il pomeriggio saranno possibili rovesci localizzati ma sparsi sia in montagna che in pianura, anche a carattere temporalesco e in dissipazione per la serata.
Anche le temperature saranno molto simili a quelle di domani, con la possibilità di massime nel range 30-32 °C nel pomeriggio.

Quindi, questa è la situazione che vedremo nell’immediato futuro. Se avete segnalazioni riguardo agli eventuali temporali di stasera/stanotte, domani e giovedì, non esitate a mandarcele anche con foto.
Seconda mappa in allegato: geopotenziali a 500 hPa del modello GFS per domani, che mostrano il passaggio ravvicinato di una saccatura al di là delle Alpi e che porterà l’instabilità tra stasera e giovedì.

A cura di Federico Pavan