➡️ PREVISIONI PER MERCOLEDÌ 7 E GIOVEDÌ 8 AGOSTO ⬅️

Buonasera agli amici di Serenissima Meteo. Ecco la situazione per le prossime ore.

Prima di tutto è bene nominare la possibilità di temporali tra il resto della serata e la nottata sia sulle zone montane/pedemontane che sulle zone di pianura medio-alte, come evidenziato dalla prima mappa, che mostra le precipitazioni attese nella notte dal modello Cosmo. Da ricordare che non tutti coloro compresi nelle zone colorate subiranno fenomeni, ma viene indicata la zona dove sembrano essere più probabili. Nei temporali più intensi non si escludono grandinate e forti raffiche di vento.

Domani la giornata sarà caratterizzata da cielo prevalentemente sereno anche se non mancheranno locali annuvolamenti. Con il passare delle ore vedremo un aumento del vento proveniente dai quadranti meridionali ed orientali e tra tardo pomeriggio e sera, sarà possibile un passaggio temporalesco soprattutto sulle zone montane e pedemontane e forse le alte pianure. Il coinvolgimento della pianura è tutt’ora incerto e in caso di una maggiore confidenza in intensità ed estensione dei fenomeni, domattina ci sarà un aggiornamento. In ogni caso, i temporali potranno risultare localmente intensi sulle zone montane con la possibilità di grandine e forti raffiche di vento.
Le temperature andranno dai 20-22 °C delle ore mattutine ai 32-35 °C di quelle pomeridiane.

Giovedì inizierà allo stesso modo di domani, ma con un vento di provenienza nordorientale che diventerà calmo o di provenienza sudorientale, soprattutto sulle coste, nel corso del pomeriggio. Sempre durante il pomeriggio saranno possibili rovesci localizzati ma sparsi sia in montagna che in pianura, anche a carattere temporalesco e in dissipazione per la serata.
Anche le temperature saranno molto simili a quelle di domani, con la possibilità di massime nel range 30-32 °C nel pomeriggio.

Quindi, questa è la situazione che vedremo nell’immediato futuro. Se avete segnalazioni riguardo agli eventuali temporali di stasera/stanotte, domani e giovedì, non esitate a mandarcele anche con foto.
Seconda mappa in allegato: geopotenziali a 500 hPa del modello GFS per domani, che mostrano il passaggio ravvicinato di una saccatura al di là delle Alpi e che porterà l’instabilità tra stasera e giovedì.

A cura di Federico Pavan

🌤️ PREVISIONI PER SABATO 3 E DOMENICA 4 AGOSTO ☀️

Dopo la giornata temporalesca di oggi, dove ricordiamo, non son mancati disagi e numerosi danni da vento e grandine, il week end e l’inizio della prossima settimana sarà segnato da un nuovo aumento della pressione atmosferica, la quale garantirà tempo soleggiato e temperature sulla norma del periodo.

SABATO 3: giornata stabile sin dal mattino su tutto il territorio regionale, con qualche addensamento in più soprattutto nel corso del pomeriggio sulle zone montane, dove non son esclusi isolati piovaschi di breve durate e di modesta intensità.
Le temperature saranno, rispetto alla giornata odierna, in aumento, ma grazie all’aria secca la sensazione di afa non si avvertirà; residua ventilazione dei quadranti orientali.

DOMENICA 4: giornata simile a quella di sabato, con cielo in prevalenza sereno o al più poco nuvoloso; qualche addensamento sarà tuttavia possibile sui rilievi nel corso del pomeriggio, ma con scarsa probabilità di fenomeni associati.
Le temperature rimarranno pressoché invariate.

TENDENZA PER LUNEDÌ 5: altra giornata all’insegna della stabilità atmosferica, con cielo sereno e temperature estive, ma con valori gradevoli.

Previsione a cura di Marco Rabito e Melissa Briotto.

➡️PREVISIONI A BREVE E MEDIA SCADENZA ⬅️

♦️TEMPO A TRATTI INSTABILE, WEEK-END CON PIÙ SOLE, TEMPERATURE NELLA NORMA♦️

🔷SITUAZIONE GENERALE
Il Veneto si trova collocato tra un campo anticiclonico più attivo al centro sud ed un flusso occidentale pilotato da una depressione nord atlantica.Si alterneranno, in tale circolazione, linee di instabilitá come accaduto oggi e come avverrá venerdí ( fig. 1 Geop. 500 hPa ECMWF) a pause anticicloniche, come quella del prossimo week-end. Questa struttura sinottica sará il leit motiv anche per la restante decade, favorendo un contenimento delle temperature.

🔹DA GIOVEDÌ 1 AGOSTO A VENERDÍ 2 AGOSTO
-Per giovedí in pianura spesso soleggiato con qualche passaggio di nubi nel pomeriggio-sera; in montagna maggior nuvolositá nelle ore più calde non escludendo isolati rovesci o deboli temporali.
-Per venerdí dapprima alternanza di schiarite ad annuvolamenti, poi si assisterá al transito pomeridiano di una linea temporalesca che potrá produrre grandinate e fenomeni anche intensi di vento (fig. 2 nubi e tempo significativo Super HD) nonchè notevoli accumuli (fig. 3 pioggia accumulata in 24 ore Super HD)
📍Temperature in pianura: minime per domani sui 20-23 gradi, calo per venerdì con valori attorno ai 18-20 gradi; massime per domani tra i 27 gradi verso costa ai 31 gradi nella pianura interna, per venerdì diminuzione con valori tra 25 e 27 gradi
-Venti: per giovedí in prevalenza orientali, venerdí colpi di vento anche intensi nelle aree temporalesche, altrove deboli-moderati tra nord-est e nord.
-Zero termico da 4300 m per giovedí in abbassamento a 3700 m per venerdí.

🔹DA SABATO 3 A DOMENICA 4 AGOSTO
-Per sabato residua nuvolositá mattutina, poi molto soleggiato, ma nel pomeriggio ed in montagna nuvolositá irregolare con qualche rovescio o temporale più probabile in area dolomitica.
-Per domenica bella giornata, nel pomeriggio in montagna limitato sviluppo di nubi cumuliformi
📍Temperature: minime 18-20 gradi per sabato, in aumento a 19-21 gradi per domenica; massime tra 28 e 30 gradi.
-Venti: sabato tra nord ovest ed ovest deboli a tratti moderati, per domenica a regime di brezza.

❇️TENDENZA DA LUNEDÍ 5 AGOSTO A SABATO 10 AGOSTO
La nostra regione, specie zone alpine e prealpine, sará a tratti ancora interessata da correnti dai quadranti occidentali (fig.4 Geop. 500 hPa ECMWF) determinando tempo in parte soleggiato, ma con periodi anche nuvolosi e piovosi specie sui rilievi. Temperature attorno alla norma stagionale.

A cura di Paolo Frontero

PREVISIONE PER MERCOLEDI’ 31 LUGLIO 🌦

TORNA DELLA LOCALE INSTABILITA’ ANCHE IN PIANURA.

Ben ritrovati amici di SerenisimaMeteo.
La nostra regione si trova ai margini di un campo di alta pressione che sta proteggendo il centro-sud Italia.
Questa posizione la esporrà a correnti occidentali più fresche e instabili, che favoriranno un aumento dell’instabilità specie nelle ore più calde della giornata.

⭕ Mattino: cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso su tutto il territorio, con al massimo qualche nube di passaggio a medio-bassa quota sulle zone di pianura.
Pomeriggio: Aumento delle nuvolosità cumuliforme associato a locali rovesci anche a carattere temporalesco possibili sia sulle zone montane che pianeggianti, in particolare quelle centro-occidentali.
Saranno comunque possibili schiarite e momenti soleggiati, ricordando che come spesso accade in situazioni del genere alcune zone potrebbero essere saltate, rimanendo all’asciutto.
Graduale cessazione dei fenomeni e ritorno di ampie schiarite nel corso della serata.

Temperature minime senza variazioni di rilievo, comprese tra 21°C e 23°C. Le massime tenderanno a diminuire e saranno comprese tra 28°C e 31°C.
Ventilazione debole settentrionale al mattino, per poi divenire di direzione variabile dal pomeriggio, con possibili rinforzi durante i fenomeni temporaleschi.

⭕ Tendenza giovedì: Giornata simile a quella di mercoledì, seppure con meno probabilità di fenomeni sulle zone pianeggianti. Sui rilievi invece, non si esclude qualche acquazzone o temporale sparso nelle ore pomeridiane e serali.
Ne parleremo meglio domani.

Mappa GFS per domani e webcam in diretta dal lago di Misurina 🌩
Bollettino previsionale a cura di Matteo Moro.

Previsioni per lunedi 29 e martedì 30 luglio 2019

INIZIO DI SETTIMANA PIÙ STABILE CON TEMPERATURE IN RIPRESA.

Buona domenica amici di Serenissima Meteo,
la pressione atmosferica è in lenta ripresa e si ricostituirà MARTEDÌ un promontorio mobile di alta pressione, sebbene temporaneo (Fig. 1). Un lieve cedimento potrebbero risultare produttivo di qualche fenomeno, soprattutto in montagna, nel corso di MERCOLEDÌ (Fig. 2)

Vediamo con ordine:
LUNEDÌ 29
Cielo ancora parzialmente nuvoloso soprattutto al mattino e sulla bassa pianura e settori più orientali, nel pomeriggio maggiori aperture del cielo sebbene alternate a nuovi passaggi nuvolosità localmente compatti. Sarà tuttavia bassa la probabilità di fenomeni.
Temperature in sensibile aumento con massime che potrebbero raggiungere i 30 °C e localmente superarli.
Venti in prevalenza da occidente, di debole intensità, con tendenza a ruotare da sud, sempre deboli.
Moto del mare in diminuzione con il passare delle ore.

MARTEDÌ 30:
Cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso per gran parte della giornata in pianura, possibili degli annuvolamenti tra il pomeriggio/sera in montagna e le zone limitrofe con locali modesti piovaschi sulle aree montane, più probabilmente sulle zone dolomitiche.
Temperature ancora in lieve aumento con massime anche superiori ai 31 °C, venti deboli di direzione variabile e mare poco mosso.

TENDENZA PER MERCOLEDÌ 31:
Tempo ancora generalmente stabile nella prima parte della giornata con temperature estive e lievemente superiori alle medie del periodo con leggera sensazione di afa.
Maggiori annuvolamenti nel pomeriggio, a partire dai settori montani ove non mancheranno rovesci e temporali, da sparsi a diffusi.
Verso sera non si esclude un interessamento della fascia pedemontana e pianure limitrofe.
Le temperature saranno in genere stazionarie in pianura, in calo sui rilievi.

Analisi e previsione di Marco Rabito.