PREVISIONI PER GIOVEDÌ 7 MARZO

GIOVEDÌ GRIGIO CON QUALCHE PIOGGIA, MA NON PER TUTTI.

Buonasera amici e lettori di Serenissima Meteo, una blanda saccatura atlantica si avvicina al nostro territorio veicolando una massa d’aria più umida e debolmente instabile.
Condizioni atmosferiche che mostreranno quindi maggiore variabilità nel corso della giornata di domani con maggiore instabilità sui rilievi e pianure limitrofe per effetto di sollevamento orografico.
Già dal mattino il cielo risulterà in genere irregolarmente nuvoloso anche se a tratti sarà ancora possibile qualche modesta schiarita sulla pianura più meridionale.
Avremo qualche precipitazioni sotto forma di piogge di debole intensità e a carattere sparso/discontinuo con maggiori probabilità ed estensione/durata salendo da sud verso nord e soprattutto a metà giornata.
In montagna la neve potrebbe cadere dai 1500/1800 metri sulle prealpi, più in basso invece, sulle Dolomiti (1200/1500 metri) e si tratterà di accumuli comunque modesti.
In serata sarà possibile una graduale attenuazione dei fenomeni.
La ventilazione sarà vivace e di provenienza orientale o nord orientale in pianura, sud occidentale in quota.
Le temperature saranno in sensibile aumento sui valori minimi della prossima notte ed in calo sulle massime diurne specie in montagna e sulle pianure interne.
La giornata di VENERDÌ sarà caratterizzata da un ulteriore e lento miglioramento. Al mattino potrebbero tornare delle foschie dense e banchi di nebbia sulle pianure meridionali ed in aperta campagna mentre sul resto del territorio il cielo risulterà ancora irregolarmente nuvoloso con possibilità di qualche residua pioviggine di scarsa entità.
Dal pomeriggio assisteremo a schiarite più ampie ed estese.
Le temperature mostreranno un lieve calo sui valori minimi ed un rialzo in quelli massimi.

Analisi e previsione di Marco Rabito.