LA SUPERCELLA TORNADICA TRA BRESCIA E CREMONA DEL 6 GIUGNO 2017

Nel corso del pomeriggio del 6 giugno 2017 una supercella temporalesca ha generato ben tre tornado mesociclonici tra le province di Brescia e Cremona di cui gli ultimi due a distanza ravvicinata sia nel tempo che nello spazio. Si è trattato di un evento davvero particolare e di notevole rilevanza, sia per l’intensità che per l’estensione dei danni, i quali sono stati utilizzati per stimare la velocità del vento applicando i criteri indicati dal documento in uso negli Stati Uniti “A Recommendation for an Enhanced Fujita Scale” che disciplina le procedure per giungere alla classificazione dei tornado.

Il rapporto scientifico che qui si propone ha anche l’obiettivo di considerare e analizzare i vari fattori termodinamici che hanno generato la supercella e i relativi tornado con l’ausilio dei modelli meteorologici, del radiosondaggio di Milano e delle stazioni meteorologiche al suolo delle reti osservative MeteoNetwork e del Centro Meteo Lombardo nonché di alcune foto.

Autori sono: Valentina Abinanti, Alberto Gobbi, Alessandro Piazza,
Marco Rabito, Pierluigi Randi, Davide Rosa, Giacomo Venturin.

Buona lettura!

Supercella tornadica del 6 Giugno 2017

Supercella tornadica del 6 Giugno 2017 – Schede