PREVISIONI PER MERCOLEDÌ 16 GENNAIO 🌤️

Buonasera amici di Serenissima Meteo

La giornata di domani sarà ancora caratterizzata dall’alta pressione, che favorirà tempo stabile seppure con l’attivazione graduale di correnti più umide occidentali in quota. (Fig.1 carta di previsione ECMWF Wetterzentrale)

Fin dal mattino il cielo si presenterà ampiamente soleggiato fatto salvo per qualche velatura innocua.
Nel corso del pomeriggio, a partire da occidente, tenderanno ad avanzare annuvolamenti via via più compatti, fino ad un cielo per lo più nuvoloso in serata, primo cenno del cambiamento che sarà accompagnato anche da fenomeni tra giovedì e venerdì.
Le temperature minime che si aggireranno tra i -3 e 0 °C mentre le massime diurne tra i 6 e i 9 °C
Sui rilievi, i venti soffieranno a tratti ancora tesi dai quadranti nord-occidentali, con residui episodi di favonio nelle vallate specie al mattino, in attenuazione dal pomeriggio.
Sulle zone di pianura soffieranno in genere deboli da quadranti occidentali.

(Fig. 2 Carta di previsione MOLOCH-ECM 2.5KM)

A Cura di Genny Paganin.

PREVISIONI PER MARTEDÌ 15 GENNAIO ⛅

Buonasera amici di Serenissima Meteo!
Una saccatura da nord lambisce la nostra Regione denotando qualche debole e locale precipitazione soprattutto nelle zone montane più settentrionali, mentre nelle aree centrali e meridionali i venti di Foehn a tratti forti denoteranno bassi tassi di umidità e cielo in prevalenza sereno.
Nel dettaglio la previsione per domani:
§ Mattino: cielo sereno o al più poco nuvoloso per il passaggio di qualche nube alta in pianura mentre più nuvoloso in montagna, precipitazioni assenti in pianura mentre possibili ancora dei fenomeni nella zona dolomitica.
§ Pomeriggio/sera: poco nuvoloso al più parzialmente per una maggior presenza di nubi alte ma senza fenomeni di rilievo.
§ Temperature: minime in aumento nelle zone della pianura settentrionale, Pedemontana e zona delle Prealpi con valori tra 0°C e 3 °C, nella pianura meridionale tra -3 °C e -1 °C, in media sui settori montani settentrionali. Massime tra i 6 °C e 9 °C in pianura.
§ Venti e mare: venti di Foehn fino al mattino ancora a tratti forti soprattutto sui settori montani, pedemontani e della pianura settentrionali. Nel pomeriggio ancora a tratti tesi sempre dai quadranti settentrionali. Mare poco mosso.
In allegato la situazione ECMWF per la giornata di domani e una mappa dell’umidità relativa di un paio di ore fa che mostra valori bassi per la presenza di Foehn soprattutto nella pianura settentrionale.
A cura di Davide Parolin.

PREVISIONI PER LUNEDI’ 14 GENNAIO ☀️⛅

Buonasera a tutti, amici di Serenissima Meteo!La giornata di domani sarà caratterizzata da cielo quasi completamente sereno, con solo qualche velatura mattuttina sulla medio-bassa pianura. Le Dolomiti vedranno nuovamente cieli perlopiù nuvolosi con la possibilità di nevicate da sfondamento e dagli accumuli localmente moderati sulle montagne piu settentrionali (figura 1, relativa ai potenziali accumuli nevosi di domani secondo il modello Super HD).La causa dello sfondamento sarà il passaggio di una saccatura in quota proveniente da nord (mostrata in figura 2 dai geopotenziali a 500 hPa elaborati dal modello ECMWF) il cui effetto saranno i venti da nord-nordovest, di una certa intensità sulle zone montane, con raffiche di favonio sui fondovalle e zone pedemontane che potranno toccare i 75-90 km/h. Sulla pianura la ventilazione sarà occidentale e non supererà i 15-20 km/h.Anche le temperature potranno essere sensibilmente modificate dal favonio, andando da una minima di -2/-3 °C ad una massima di 12/13 °C. Le Dolomiti invece rimarranno sotto lo zero, con temperature stazionarie comprese tra gli 0 e i -10 °C; le Prealpi avranno valori in salita dai -2 ai 9/10 °C nelle vallate (figura 3, con le temperature massime attese sempre dal modello Super HD).A cura di Federico Pavan.

PREVISIONI PER DOMENICA 13 GENNAIO ⛅

Buonasera amici di Serenissima Meteo.

Come ben sappiamo, la nostra regione si trova divisa tra un vasto campo di alta pressione e correnti instabili nord-occidentali più fredde, che favoriscono il sollevamento nella parte settentrionale delle Alpi, con nevicate anche abbondanti in quota. Sul versante meridionale alpino il tempo rimane stabile e asciutto.

Al mattino il cielo si presenterà irregolarmente nuvoloso, con l’alternarsi di schiarite anche ampie su quasi tutto il territorio. Nubi più compatte sui rilievi, con possibili precipitazioni nevose da sfondamento sulle Dolomiti settentrionali.
Al pomeriggio la copertura nuvolosa sarà nuovamente in aumento ovunque. Rimangono possibili nevicate da sfondamento sulle Dolomiti settentrionali, localmente di un certo rilievo.
Alla sera la nuvolosità cederà il passo a schiarite, in un contesto comunque ancora caratterizzato da passaggi di nubi medio-alte.

Le temperature minime saranno pressoché stazionarie e si aggireranno tra -3 e 0 °C, con gelate notturne.
Massime tra 4 e 6 °C.
I venti saranno deboli e variabili in pianura, sui rilievi prevalentemente dai quadranti settentrionali, dalla sera anche di forte intensità con episodi di favonio nelle vallate e fino alle pedemontane.

➡️In Allegato il modello ECMWF di Meteociel
➡️Modello Lamma MOLOCH-ECM con le precipitazioni nevose previste per domani e i venti.
🌄MERAVIGLIOSE FOTO DI UN BELLISSIMO TRAMONTO da Canove Roana di Elisa Fazio

A Cura di Genny Paganin.
Vi auguro una buona serata.

PREVISIONI PER SABATO 12 GENNAIO ⛅

L’Italia si trova divisa tra una massa d’aria più fredda di origine Artico continentale, e un vasto campo di alta pressione nella penisola iberica. Questo favorisce il passaggio di fronti più freddi a nord delle Alpi, ma anche alla formazione di venti di föhn che portano ad un rialzo termico soprattutto in quota.

Al mattino il cielo si presenterà per lo più soleggiato con qualche passaggio nuvoloso nella fascia costiera e nei rilievi.
Dal pomeriggio nuvolosità in aumento nelle Prealpi e fasce Pedemontane, schiarite più evidenti nella pianura meridionale.
Le temperature saranno pressoché stabili con le minime che si aggireranno tra i -3 e i -1 °C con possibili gelate estese in pianura.
Massime che si aggireranno tra i +5 °C.
Nei rilievi soffieranno ancora venti da Föhn, soprattutto in quota e nei fondovalle, sul restante del territorio saranno deboli da quadranti occidentali.

In Allegato il modello ECMWF di Meteociel.
In Allegato il modello Lamma con la previsione dei venti.
A seguito la bellissima alba di stamattina dalla spiaggia di Sottomarina.

A Cura di Genny Paganin.